Mission

Mission


Garantire a tutti la possibilità di muoversi e viaggiare liberamente

Dal 2007 ad oggi la nostra Associazione Handy Superabile, grazie alla collaborazione con Istituzioni pubbliche e con soggetti privati, ha realizzato più di 20 progetti di alto valore sociale, che hanno come obiettivo principale quello di migliorare la qualità della vita e la mobilità alle persone con disabilità motorie e sensoriali.

Per noi questo impegno si traduce in una sfida continua per restituire loro, almeno in parte, quello che la vita gli ha tolto.

La nostra mission è quella di garantire a tutti la possibilità di muoversi e viaggiare superando quei tabù e pregiudizi che ostacolano i processi di integrazione sociale.

Nel nostro staff abbiamo esperti e  consulenti in materia di accessibilità turistica, traduttori multilingue, istruttori subacquei qualificati per l’accompagnamento sub disabili e per rilasciare brevetti specifici ad istruttori e buddy, guide turistiche qualificate per accompagnamento disabili.

In breve cerchiamo di:

  • Essere parte attiva nella promozione di un turismo accessibile a TUTTI. Questo vuol dire permettere alle persone con disabilità motoria e sensoriali (non vedenti e sordi), anziani, dializzati, allergie e intolleranze alimentari e famiglie con bambini piccoli, attraverso le nostre informazioni, di poter programmare un viaggio e scegliere quella struttura ricettiva, stabilimento balneare, ristorante, itinerario turistico/culturale, che risponda alle loro esigenze ;
  • le strutture che si fregiano del Logo “Turismo SuperAbile” e “Special Guest” sono state controllate personalmente dai nostri esperti che hanno realizzato report fotografici contenenti informazioni dettagliate ed attendibili. Attualmente siamo presenti con i nostri partner in tutto il mondo, grazie anche alla collaborazione, attiva dal 2010, con il Gruppo di turismo integrato Alpitour World, per il progetto “Special Guest” e con l’organismo di certificazione internazionale Bureau Veritas per il progetto “Veritable“;
  • proporre il nostro supporto e la nostra esperienza e conoscenza agli Enti Pubblici e alle Imprese che desiderano migliorare l’accessibilità e/o progettare e creare luoghi accessibili a tutti;
  • promuovere iniziative sportive e culturali che fanno parte di quella vita “normale” di cui ognuno di noi ha diritto, al fine di aiutare le persone disabili ad uscire dal proprio isolamento e diventare, per quanto possibile, autonome.