Accessibilità in Fiera

Mobilità, sport e turismo inclusivo

Handy Superabile ad “Accessibilità in Fiera”

fiera turismo sport accessibilità

Sabato 30 novembre e domenica primo dicembre, a Follonica, appuntamento con “Accessibilità in Fiera”, una due giorni organizzata da Proloco di Follonica e Sportello H Follonica Città Ospitale, con il patrocinio del Comune di Follonica ed in collaborazione con l’associazione onlus Handy Superabile.

L’evento, che si terrà alla Fonderia 1, in via Roma 94 – ingresso dal retro, con posteggio, in via Roma 122 –, offrirà una panoramica completa su prodotti e servizi per le diverse abilità, dal turismo accessibile alla mobilità, fino allo sport inclusivo.

Alla fiera, in cui saranno presenti numerosi espositori, Handy Superabile, da tredici anni impegnata nel turismo accessibile, farà conoscere i risultati e i traguardi raggiunti grazie ai suoi progetti “Turismo SuperAbile” e “Special Guest” – entrambi con menzione speciale al “Premio Spadolini” –, con un modello di sistema integrato che coinvolge tutta la filiera turistica e un ventaglio di proposte e servizi turistici verificati da esperti in materia di accessibilità, offerti dai diversi partner con i quali collabora, come il gruppo di turismo integrato Alpitour World.

Per l’occasione, Handy Superabile accoglierà i visitatori in un’area dedicata al turismo accessibile, con tanto di passerella, sabbia, ombrellone ed ausili per aiutare la mobilità, e non solo, così che il visitatore abbia la sensazione di sentirsi già in vacanza.

 

Il convegno sull’accessibilità

Esperti accesibilità a confronto

Nel corso della fiera si terrà il convegno “Accessibilità in fiera”, per discutere di accessibilità a 360 gradi, dal turismo allo sport, alla sessualità. Sabato 30 novembre i lavori prenderanno il via alle 9.30 e si concluderanno alle 17; domenica primo dicembre inizieranno alla stessa ora e si chiuderanno alle 13.fiera turismo sport accessibilita

L’iniziativa, moderata da Luca Bani, esperto di marketing (dell’agenzia Primo Piano di Follonica), partirà sabato mattina con i saluti del sindaco di Follonica, Andrea Benini, e dell’assessore al turismo, Alessandro Ricciuti, e vedrà, tra i numerosi interventi, quello di Laura Rampini – domenica 1 primo dicembre –, prima paracadutista al mondo in carrozzina e istruttrice con 164 lanci alle spalle.

Handy Superabile presenterà alcuni dei suoi principali progetti. Il 30 novembre, il presidente Stefano Paolicchi parlerà delle nuove frontiere del turismo accessibile e inclusivo, con i progetti “Turismo SuperAbile 2.0” e “Special Guest”, nato dall’accordo tra Handy Superabile e i tour operatori Alpitour e Francorosso. L’obiettivo è quello di fornire un’informazione validata e credibile sull’accessibilità di strutture ed itinerari turistici, in Italia e all’estero, testati dagli esperti di turismo accessibile dell’associazione, con la pubblicazione di report fotografici in pdf sul sito www.handysuperabile.org. In questo modo si facilita la vacanza dei turisti con esigenze speciali – viaggiatori con disabilità motoria o sensoriale, con allergie e intolleranze alimentari, in dialisi, anziani, famiglie con bambini – dalla fase di prenotazione al sistema di trasporti, dalla mobilità in città e al mare, agli alberghi e resort, fino allo svago e alle attività sportive, consentendo loro di giudicare l’effettiva idoneità delle strutture rispetto alle proprie necessità.

Il primo dicembre interverrà al convegno Katjuscia Giannelli, Consigliera di Handy Superabile e responsabile della Proloco di Follonica, che parlerà di come creare itinerari turistici accessibili a tutti, negli ambiti turistici toscani; tra i vari progetti, Giannelli illustrerà “Musei SuperAbili”, attuato insieme all’associazione culturale Prisma e alla Rete dei Musei della Maremma, per migliorare l’accessibilità e l’accoglienza, per le persone con diversa disabilità, in 45 strutture museali di 19 Comuni della Maremma toscana, con verifiche di accessibilità dei siti museali e corsi di formazione su accessibilità e accoglienza rivolti ai direttori dei musei.




ACCESSIBILITA’ MUSEI MAREMMA

Turismo accessibile: Progetto “Musei Superabili”

Prosegue con successo la realizzazione del progetto “Musei SuperAbili”, nato per migliorare l’accessibilità e l’accoglienza per le persone con diverse disabilità nei musei della Maremma e finanziato dalla Regione Toscana.
Professionisti ed esperti, in materia di turismo accessibile, di Handy Superabile e Prisma, dovevano verificare 45 strutture tra Musei, Parchi e monumenti musealizzati, distribuiti in 19 Comuni, facenti parte della Rete dei Musei della Maremma. Il progetto prevedeva anche un corso di formazione, tenuto da Stefano Paolicchi, Presidente di Handy Superabile, rivolto ai Direttori ed operatori dei Musei della Maremma sull’accessibilità e sulla conoscenza degli strumenti e dei sistemi di comunicazione e di accoglienza per i visitatori con diverse disabilità.
Vi invitiamo a visitare alcuni dei musei verificati con informazioni dettagliate sull’accessibilità:

MUSEO DI ARTE SACRA E COLLEZIONE D’ARTE CONTEMPORANEA a Massa Marittima
MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO ISIDORO FALCHI a Vetulonia
MUSEO MAGMA DELLA ARTI IN GHISA NELLA MAREMMA a Follonica
MUSEO DELLE MINIERE DI MERCURIO DELL’AMIATA a Santa Fiora
MUSEO ARCHEOLOGICO E D’ARTE SACRA DELLA DIOCESI DI GROSSETO
MUSEO DI STORIA NATURALE a Grosseto
AQUARIUM MONDO MARINO a Valpiana
PINACOTECA CIVICA DI FOLLONICA

IMG_0866




WEBMAP ITINERARI ACCESSIBILI A PISA

Turismo accessibile: Progetto Itaca

Progetto “Itaca” a Pisa con itinerari turistici accessibili in una webmap

TURISMO ACCESSIBILE ITINERARI ACCESSIBILI A PISADal People Mover fino a Piazza dei Miracoli, una webmap con le caratteristiche di 50 strutture sull’asse aeroporto-Duomo: musei, chiese, alberghi, bar, farmacie, servizi pubblici. Già visibili anche virtual-tour. Altri soggetti interessati si potranno aggiungere fin da subito

Circa 110 le strutture turistiche che hanno dato  la loro disponibilità ad essere testati secondo criteri e schede di valutazione redatte dall’associazione Handy Superabile,soggetto certificatore, che ha giudicato le strutture con la supervisione della Società della Salute della zona Pisana. Oltre ad esercizi privati, hanno collaborato anche il Sistema museale pisano, l’Università di Pisa e l’Opera Primaziale, il Centro Servizi San Rossore, la Scuola Normale Superiore.

“Il nostro team – spiega Stefano Paolicchi, presidente dell’associazione Handy Superabile – ha verificato personalmente e con accuratezza accessi, aree comuni, camere, percorsi interni, ristoranti, bar, servizi igienici, compilando la scheda e acquisendo tutte le informazioni relative alla fruibilità degli spazi e servizi.Abbiamoscattato foto professionali e selezionato quelle migliori traducendo il tutto in un report fotografico dettagliato per ogni struttura”.

Il materiale e le informazioni sono state poi inserite nella piattaforma web a cui ha lavorato la startup pisana Webmapp. Nella mappa sono riportati anche dettagli utili per i trasferimenti in cittàper chi arriva all’aeroporto o alla stazione: fermati di bus e taxi più o informazioni sui parcheggi per disabili. In particolare al people mover è dedicato un video che ne mostra l’accessibilità per persone in carrozzina o non vedenti.

Una versione demo della webmap è on-line da questa mattina all’indirizzo www.itacaturismoaccessibile.it,e riporta le schede di oltre 50 strutture. Il lavoro di mappatura continuerà anche nei prossimi mesi in cui il sito sarà ulteriormente arricchito sia aggiungendo altre strutture sia completando le schede già presenti. I soggetti interessati all’ottenimento del marchio dell’accessibilità turistica possono compilare la manifestazione di interesse che sarà riportata sul sito www.sdszonapisana.it nei prossimi giorni. Al termine del progetto i report saranno fruibili sul sito di Handy Superabile e sul sito della Regione Toscana, www.visituscany.it

 




Handy Superabile e Bed&Care

Un connubio di intenti per offrire una vacanza adatta a tutte le esigenze

Con grande piacere annunciamo l’adesione alla nostra Associazione del nostro partner BED&CARE (https://www.bedandcare.it/) attraverso un partenariato.  Bed&Care offre un portale di prenotazione ausili e servizi di assistenza alla persone nel turismo accessibile aperto ad operatori turistici professionali e ad altri enti di diffusione del prodotto turistico.

Grazie a questo connubio di intenti e di reciproche competenze si vuole contribuire a migliorare la fruibilità dell’offerta turistica esistente per le persone con disabilità.

Nello specifico si cerca di dar vita ad un modello di turismo assistito e accessibile ottimizzando  e rendendo più fruibile l’offerta turistica esistente e costruire così un mondo in cui l’accessibilità dei luoghi sia considerata un valore di tutti bedcare




Presentazione del portale “Turismo SuperAbile” e del progetto “Mare senza barriere”

Presentazione del portale “Turismo SuperAbile” e del progetto “Mare senza barriere” realizzati dall’Associazione onlus “Handy Superabile” per fornire informazioni validate sull’accessibilità da parte di persone con diverse abilità, di stabilimenti balneari e strutture ricettive sul litorale Toscano, ed itinerari di interesse storico-culturale-paesaggistico

Parola d’ordine accessibilità: Mercoledì 27 luglio 2016 alle ore 12,30, presso la sala stampa ‘Cutuli’ a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, in Piazza del Duomo, 10, a Firenze, verranno presentati alla stampa il portale web innovativo “Turismo SuperAbile” (menzione speciale 2013 Fondazione Spadolini) e il progetto “Mare senza barriere” (premio Italia Turismo Accessibile 2006), realizzati in Toscana dall’associazione Nazionale onlus Handy Superabile, da anni impegnata nel creare percorsi di autonomia e di integrazione sociale per coloro che hanno diversa abilità, e che vanno dallo sport alla mobilità nei centri urbani fino al turismo accessibile.
Si tratta di una iniziativa condivisa e finanziata dal settore promozione turismo della Regione Toscana, ed accolta con entusiasmo anche dagli operatori turistici e dagli amministratori delle località interessate, che ha visto l’impiego di un team di esperti in materia di accessibilità universale, con il compito di recarsi presso ogni struttura turistica e sito turistico/culturale, compilando una scheda di accessibilità, e valutando così l’effettiva idoneità ed accoglienza delle persone con esigenze speciali (disabili motori/sensoriali, anziani, celiaci, dializzati, famiglie con bambini, ecc..); sono stati così realizzati report fotografici di ben 500 stabilimenti balneari, 40 strutture ricettive e 10 itinerari turistici, in Toscana, da pubblicare sul sito di promozione turismo della Regione e già pubblicati sul rivoluzionario portale “Turismo SuperAbile”, nel sito www.handysuperabile.org, rinnovato nella veste di un motore di ricerca turistico, unico nel suo genere, dedicato a viaggiatori con esigenze speciali e dotato di filtri (sedie da mare, sollevatori piscina, postazioni ombrellone riservate, celiaci), dove si possono già consultare più di 600 strutture turistiche che si trovano in Italia e all’estero.
L’obiettivo è quello di fornire, attraverso un portale innovativo e dedicato, una informazione completa e validata dell’accessibilità a 360°, dai trasporti, noleggi e transfert agli alberghi, spiagge ed itinerari, per tutte quelle persone che, a causa della loro disabilità, ancora oggi, hanno grosse difficoltà nel pianificare una vacanza per mancanza di informazioni attendibili sui luoghi e le strutture accessibili.
In tal modo si dà loro la possibilità di giudicarne l’effettiva idoneità ed accoglienza rispetto alle proprie esigenze

http://www.handysuperabile.org/wp-content/uploads/2016/07/art2.jpg

Nel contempo si cerca di sensibilizzare gli operatori turistici e le Istituzioni pubbliche sulle difficoltà, talora impossibilità, da parte delle persone disabili, di fruire dei servizi turistici e delle attività balneari offerte, e sulla necessità di dover migliorarne la fruibilità alle persone con esigenze speciali. Si tratta di una importante opportunità di sviluppo turistico che innalza la qualità del turismo tout court, valorizzando e riqualificando le risorse territoriali e favorendo così il flusso turistico di persone con bisogni speciali.

http://www.handysuperabile.org/wp-content/uploads/2016/07/art3.jpg

A presentare l’iniziativa “Turismo SuperAbile” e “Mare senza barriere”, ci saranno l’Assessore al turismo della Regione Toscana, Dott. Stefano Ciuoffo, il Responsabile del settore promozione turistica, legislazione turismo e commercio della Regione Toscana, Dott. Stefano Romagnoli, e il Presidente dell’Associazione “Handy Superabile” Stefano Paolicchi.




ACCESSIBILITA’ E MOTORE DI RICERCA TURISTICO

TURISMO ACCESSIBILE

RILEVAZIONE DELL’ACCESSIBILITÀ E MOTORE DI RICERCA TURISTICO RIVOLUZIONARI DEDICATI AI TURISTI CON BISOGNI SPECIALI

Sviluppo di un software che permette la compilazione su tablet di schede di accessibilità delle strutture turistiche  (ristoranti, alberghi, itinerari turistici) e la sincronizzazione diretta su un nuovo sito rivoluzionario e innovativo, (www.handysuperabile.org), con un motore di ricerca turistico, dotato di filtri (sedie job, postazioni ombrellone riservato, sollevatore per piscine, celiaci), dedicato ai viaggiatori con esigenze speciali (disabili motori e sensoriali, intolleranti alimentari, dializzati, famiglie con bambini) e con una offerta ricca di strutture ed itinerari turistici, con 500 stabilimenti balneari, 40 itinerari turistici, 150 strutture ricettive, e diversi centri diving, in Italia e all’estero, testati dallo staff di verificatori di Handy Superabile, pubblicate anche sul sito “Special Guestdi Alpitour e Francorosso, per le loro strutture.