Progetto di turismo accessibile San Rossore

turismo accessibile spiaggie pisaDescrizione progetto  “MARE E ACCESSIBILITÀ NEL PARCO”

Progetto di turismo accessibile, volto allo sviluppo di attività ricreative e motorie sul mare nel Parco di San Rossore Migliarino e Massaciuccoli, con la verifica della piena accessibilità nella riserva naturalistica, e l’offerta di attrezzature, bagni e ausili per disabili, per una completa vacanza in libertà.

• Mission dell’Associazione Handy Superabile

L’Associazione di volontariato “HANDY SUPERABILE” ONLUS”, è un’associazione di disabili, fortemente impegnata nel promuovere progetti di accessibilità urbana concordata con gli Enti Pubblici, avendo come mission l’abbattimento delle barriere architettoniche. Sviluppa inoltre percorsi di autonomia e di integrazione, che vanno dallo sport per disabili fino al turismo accessibile, con l’individuazione e la verifica, da parte di esperti di accessibilità, degli hotel e dei villaggi turistici adatti ai disabili.
L’Associazione collabora con Operatori Turistici di prestigio, come Alpitour e Francorosso, ed Amministrazioni Pubbliche – fra cui la Regione Toscana – compresi diversi comuni della Regione, con i quali ha siglato protocolli d’intesa, per promuovere un turismo accessibile, inquadrato nell’ambito del completamento del progetto “MARE SENZA BARRIERE”.
Un progetto iniziato nel 2015, sul litorale Toscano, grazie anche al contributo della Regione Toscana, per la verifica dell’accessibilità, per tutti, di 11 itinerari turistici e 400 stabilimenti balneari accessibili, a Massa, Carrara, Forte dei Marmi, Viareggio, Pisa, Follonica, Grosseto.

 

• Accesso disabili alla Spiaggia Gombo

In quest’ottica l’Associazione Handy Superabile ha collaborato con la Società della Salute di Pisa, nell’ambito di una Convenzione con il Parco, rivolta a disabili ed anziani del litorale pisano, per offrire la massima accessibilità alla spiaggia del Gombo, un oasi naturalistica di grande suggestione nel Parco di San Rossore Migliarino e Massaciuccoli, dove sono stati acquistati ausili per disabili adatti allo scopo, come una sedia Job per la balneazione, e dove è stato costruito e verificato dall’Associazione un bagno per disabili perfettamente a norma.
Una lodevole iniziativa che ha coinvolto il Parco di San Rossore che ha dato nel 2011 la disponibilità del Circolo dei Dipendenti per l’accesso alla “Buca del mare” in Loc. Gombo, ed ha permesso a numerose persone affette da disabilità più o meno grave, e a numerosi anziani del Comune di Pisa, San Giuliano e Vecchiano, di poter accedere ad una spiaggia molto esclusiva in ambiente naturalistico di rara bellezza con una Convenzione dedicata ai disabili.

 

• Convenzione per accesso disabili all’Oasi 0 di Marina di Vecchiano

Successivamente a causa di una forte erosione della spiaggia del Gombo che aveva molto ridotto la superfice della battigia e reso proibitiva la balneazione, nelle estati 2018 – 2019 l’Associazione si è resa disponibile per una verifica di accessibilità presso l’Oasi 0 di Marina di Vecchiano con il Sindaco di Vecchiano, il Direttore del Parco ed i rappresentati della Società della Salute di Pisa per verificare gli ausilii ed il bagno per disabili, che lo stabilimento aveva messo a disposizione, compresi n.4 gazebo attrezzati con pedane e lettini, al posto degli ombrelloni. Una soluzione di grande efficacia per chi ha difficoltà motorie.

 

• Rifacimento vialetto accessibile per stabilimento balneare

Un problema che si presentò nasceva però dal fatto che dal parcheggio allo Stabilimento era presente un percorso molto disagevole, che nel tempo si era deteriorato. Le assi di legno da cui era formato si erano infatti disallineate ed avevano perso di stabilità. Il vento poi con la sabbia e con tutto quello che l’usura del mare comporta, avevano resa critica l’accessibilità a questo stabilimento per chi doveva percorrerlo con un carrozzina manuale.
Nel 2019 si pensò quindi ad una sistemazione definitiva, in accordo con le disposizioni del Parco e la convenzione relativa ai disabili, per eliminare quella difficoltà di accesso, facendo in modo che fosse rifatta in tempi rapidi la pavimentazione in legno su supporti stabili, rendendola così una struttura turistica pienamente adatta alla disabilità motoria, specie per chi doveva accedere su ruote. A questa operazione Handy Superabile onlus ha presieduto e monitorato il rifacimento del vialetto, facendo in modo che fosse eseguito a norma, per quanto riguarda le pendenze, la sicurezza e la fruibilità.

 

RICERCHE FREQUENTI:

ACCESSO DISABILI

ACCESSIBILITÀ DISABILI

ACCESSO DISABILI

ACCESSO DISABILI SPIAGGIA

BAGNO PER DISABILI

STABILIMENTI BALNEARI ACCESSIBILI

VILLAGGI TURISTICI ADATTI AI DISABILI

ESPERTI DI ACCESSIBILITÀ

ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

ASSOCIAZIONE DI DISABILI

AUSILI PER DISABILI

AUSILII E BAGNI PER DISABILI

STRUTTURA TURISTICA ADATTA DISABILITÀ MOTORIE

STRUTTURA TURISTICA ACCESSIBILE